#IoNonTiAbbandono

Ultima modifica 2 settembre 2020

#IoNonTiAbbandono: Campagna in difesa degli animali domestici abbandonati

L’Amministrazione Comunale e lo Sportello Tutela Animali e Convivenza coi i Cittadini si schierano in difesa dei diritti degli animali domestici che d’estate – e, in generale, durante i periodi di vacanza – rischiano di essere abbandonati con maggior frequenza rispetto ad altri periodi dell’anno.

Sono molte le ragioni dietro le quali si nasconde chi si libera di un animale domestico, alcune legate agli animali, altre legate ai proprietari: gli animali hanno bisogno di essere accuditi, di compagnia, di giocare e di correre. A volte si ammalano, diventano anziani, hanno bisogno continuo di attenzioni e spesso vengono abbandonati quando prendersi cura di loro diventa un problema. Altre volte invece i proprietari ritengono di non essere più in grado di accudirli o preferiscono disfarsene per andare in vacanza liberamente e senza pensieri.

Abbandonare un animale – oltre ad essere un reato punibile per legge con una multa che può andare da Euro 1.000 a Euro 10.000 o addirittura col carcere – significa, nella maggior parte dei casi, condannarlo a morte: molti finiscono feriti o uccisi dalle auto, altri sopravvivono di stenti, di scarsità di cibo e di cure, d’affetto.

Poiché le punizioni previste dalla legge non sempre servono da deterrente, vi diamo alcuni consigli utili per ridurre il fenomeno dell’abbandono e per segnalare il ritrovamento di animali abbandonati o smarriti.

Se state programmando di andare in vacanza e non sapete dove lasciare i vostri animali domestici avete due strade davanti a voi:

  • trovare un posto pet-friendly: molti alberghi, case vacanza e campeggi sono attrezzati per accogliervi e saranno felici di ospitarvi con in vostri animali domestici;
  • se durante il vostro viaggio può essere complicato portare con voi gli animali d’affezione (ad esempio per spostamenti in aereo o di lunga durata o per destinazioni all’estero che richiedono una documentazione complicata in termini di certificati sanitari o vaccinali per i vostri piccoli o grandi accompagnatori) potete organizzarvi per lasciarli ai vostri familiari, agli amici, a un petsitter, a strutture a pagamento che sono diffuse sul nostro territorio. I vostri amici che hanno animali domestici e qualsiasi veterinario sapranno darvi dei recapiti di pensioni per animali. La soluzione può sembrare costosa, però se avete speso una somma considerevole per un lungo viaggio potrete spendere anche qualche euro in più per trovare qualcuno disposto ad accudire i vostri piccoli e grandi amici animali.

Un ultimo consiglio per i propretari di esercizi commerciali presenti sul nostro territorio: nel periodo estivo vi invitiamo a lasciare fuori dal vostro negozio una ciotola piena d’acqua, affinché gli animali da compagnia possano abbeverarsi. Animali e padroni ve ne saranno grati!

Vi diamo ora alcune informazioni utili per segnalare lo smarrimento o il ritrovamento di cani, gatti, e altri animali domestici.

  • Chiunque smarrisca il proprio cane, il proprio gatto o il proprio coniglio o ne ritrovi uno, può segnalare l’evento alla polizia Locale del Comune di Cerro al Lambro Tel. 0298128539.
  • Per gli animali selvatici o esotici, ad esempio gufi, civette, papagalli o tartarughe, il numero telefonico di riferimento è quello del 112 – Carabinieri Forestali.
  • Negli orari o nei giorni in cui non è possibile ricorrere all’intervento della Polizia Locale:per gli animali domestici la segnalazione dovrà essere effettuata a
  • SONIA – SPORTELLO ANIMALI COMUNE DI CERRO AL LAMBRO Tel. ‪3272462650‬
  • GRUPPO CARABINIERI FORESTALE di Milano Tel. ‪027561278‬
  • ENPA – ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI Sezione di Milano Tel. ‪0297064220‬
  • Sempre al GRUPPO CARABINIERI FORESTALE e/o a ENPA dovranno essere effettuate le eventuali segnalazioni relative allo smarrimento o al ritrovamento di animali selvatici o esotici (tartarughe, pappagalli, rapaci, volpi, ricci).
  • Per quanto riguarda invece il ritrovamento di uccelli selvatici in difficoltà, le segnalazioni potranno essere effettuate al GRUPPO CARABINIERI FORESTALE oppure direttamente al CENTRO RECUPERO FAUNA SELVATICA LIPU – LA FAGIANA di Magenta, Tel. ‪3383148603‬.