Piano Diritto allo Studio

Ultima modifica 14 giugno 2022

ASSESSORATO ALLE POLITICHE EDUCATIVE

PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO
ANNO SCOLASTICO 2021/2022

L’istruzione è al centro del futuro del paese.

Con questa convinzione, ben due “missioni” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - preparato dall'Italia per governare la ripartenza dopo la pandemia di COVID-19 - hanno a che fare con il mondo dell’Istruzione.

La Missione 1 punta ad un costante miglioramento dei livelli di digitalizzazione e connettività delle scuole, presupposto strutturale ed imprescindibile per la realizzazione della Missione 4, “Istruzione e Ricerca”, che ha come obiettivo quello di risolvere i problemi atavici del settore: ridurre il tasso di abbandono, realizzare nuove infrastrutture, migliorare la qualità dell’apprendimento, il processo di selezione e formazione degli insegnanti.

In questo contesto ci troviamo, nel corso di quest’anno scolastico (e non all’inizio, come di consueto, dal momento che la nuova Amministrazione si è insediata ad Anno Scolastico già iniziato), a dare evidenza di tutte le risorse che sono state stanziate per finanziare gli interventi finalizzati ad accrescere il benessere scolastico delle nostre studentesse e dei nostri studenti, a valorizzare le loro capacità e ad accrescere la qualità dell’offerta formativa delle scuole del nostro territorio.

Questo è lo scopo del Piano del Diritto allo Studio, da intendersi come strumento che contribuisce al miglioramento della qualità dell’istruzione ed a supportare il ruolo educativo e formativo della scuola, in un’ottica di stretta e costante collaborazione tra la Dirigenza Scolastica dell’Istituto Comprensivo P. Frisi di Melegnano e l’Amministrazione Comunale con il supporto del personale amministrativo di entrambi gli Enti.

Nel corso degli ultimi due anni scolastici, in corrispondenza dell’emergenza sanitaria, il mondo della scuola ha affrontato sfide – inimmaginabili fino all’inizio del 2020 – che hanno visto studentesse e studenti, le loro famiglie, l’Istituzione Scolastica tutta e l’Amministrazione Comunale, impegnate in una riorganizzazione di metodo e di pensiero che non è esagerato definire epocale. L’impegno principale è stato quello di consentire la ripresa della didattica - dopo i periodi di chiusura forzata – in un modo sostenibile, in presenza, in sicurezza e con l’attivazione di tutti quei servizi compatibili con le indicazioni sanitarie vigenti.

Questa Amministrazione ha sostenuto e intende continuare a sostenere con grande convinzione, i progetti, le attività scolastiche ed extrascolastiche, mantenendo i servizi ad esse connessi e – contemporaneamente - garantendone le indispensabili condizioni di sicurezza.

Vorremmo evidenziare due aspetti, che intendiamo promuovere da quest’anno scolastico e in quelli che verranno.

Un nostro importante obiettivo è la creazione di un ecosistema sempre più favorevole alla lettura, un’attività fondamentale per veicolare saperi, cultura, informazione, per favorire l’integrazione e prevenire l’esclusione sociale delle persone: abbiamo quindi intenzione di fornire un supporto concreto alla crescita del patrimonio librario delle nostre Biblioteche Scolastiche, con una sinergia di azione tra comunità scolastica e amministrazione comunale, che siamo certi possa generare un’occasione di crescita per i nostri ragazzi.

 

Intendiamo inoltre fornire supporto nel processo di innovazione digitale, che vede le infrastrutture tecnologiche come elementi abilitanti per l’attività scolastica quotidiana, in linea con quanto previsto dal Piano Nazionale per la Scuola Digitale e recepito dal PTOF (Piano Triennale dell’Offerta Formativa) dell’IC Frisi.

Ci preme infine sottolineare la permanenza di due iniziative che caratterizzano il nostro ecosistema scolastico e che rappresentano per noi elementi di grande orgoglio.

In primis il servizio Pedibus/Bicibus, ormai al suo sesto anno scolastico, con i suoi preziosi volontari (insigniti quest’anno della massima benemerenza della nostra comunità, il “Cerro d’oro”) che ogni giorno, instancabilmente, favoriscono la socializzazione dei ragazzi, contribuiscono alla loro educazione al rispetto dell’ambiente e delle regole di convivenza civile, promuovono l’importanza dell’attività fisica e della mobilità sostenibile, offrendo al contempo un valido sostegno alle famiglie. In breve, uno straordinario esempio di cittadinanza attiva.

Anche in questo anno scolastico vogliamo premiare il merito, tramite l’assegnazione di borse di studio, consapevoli che questi ultimi due anni scolastici non siano stati semplici per nessuno. La pandemia ha modificato molte abitudini e così anche le modalità con cui “fare scuola”. Riconoscere l’impegno ed i risultati raggiunti anche in questi momenti così difficili ci sembra ancora più corretto ed appropriato.

Vorremmo chiudere con una frase di Albert Einstein “Non considerare mai lo studio come un dovere, ma come un’invidiabile opportunità”; confidiamo che gli sforzi profusi dall’Amministrazione Comunale generino nel tempo, meravigliose opportunità per tutte le nostre studentesse ed i nostri studenti.

 

 

Il Sindaco

L’assessora alle Politiche educative e Formazione, Pari Opportunità

Gianluca Di Cesare

Valentina Visconti

PIANO-DI-DIRITTO-ALLO-STUDIO-2019-2020
Allegato formato pdf
Scarica
Piano diritto allo studio Anno 2020 - 2021
Allegato formato docx
Scarica
PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO 2021- 2022
Allegato formato docx
Scarica